Trekking Cinque Terre: Sentieri a picco sul mare e borghi pittoreschi per un’immersione nella natura ligure

Siete pronti a vivere un’avventura indimenticabile tra natura incontaminata e borghi pittoreschi? Le Cinque Terre, con i loro sentieri a picco sul mare e le loro calette nascoste, sono la destinazione perfetta per gli amanti del trekking e per chi desidera immergersi nella bellezza della Riviera Ligure.

Noi abbiamo percorso alcuni dei sentieri più suggestivi delle Cinque Terre e vogliamo condividere con voi la nostra esperienza, fornendovi consigli e suggerimenti per organizzare un trekking fai da te indimenticabile.

Un giorno alle Cinque Terre

Per darvi un’idea di cosa vi aspetta, vi racconteremo un possibile programma per una giornata di trekking.

Mattina:
  • Riomaggiore:Iniziate la vostra giornata da Riomaggiore, il borgo più orientale delle Cinque Terre. Visitate il Castello di Riomaggiore e la Via dell’Amore, un sentiero panoramico che collega Riomaggiore a Manarola.
  • Manarola:Raggiungete Manarola, famosa per le sue case colorate arroccate sulla scogliera. Esplorate il centro storico e visitate la Chiesa di San Lorenzo.
Pranzo:
  • Pranzo a Manarola: Concedetevi una pausa pranzo in un ristorante tipico di Manarola e assaggiate i prodotti tipici della cucina ligure, come il pesto, la focaccia e il pesce fresco.
Pomeriggio:
  • Corniglia: Salite a Corniglia, l’unico borgo delle Cinque Terre non situato sul mare. Godetevi la vista panoramica dalla terrazza del belvedere e visitate la Chiesa di San Bartolomeo.
  • Vernazza: Arrivate a Vernazza, un borgo pittoresco con un porticciolo naturale. Visitate il Castello Doria e la Chiesa di Santa Margherita.
Sera:
  • Rientro a Riomaggiore: Tornate a Riomaggiore in treno o con il battello.
  • Cena: Gustate una cena in un ristorante sul lungomare di Riomaggiore e ammirate il tramonto sul mare.

Qualche giorno alle Cinque Terre:

Se avete più tempo a disposizione, vi consigliamo di trascorrere qualche giorno alle Cinque Terre per esplorare con calma tutti i borghi e i sentieri. Potrete fare trekking da un borgo all’altro, oppure scegliere di fare escursioni in barca o in kayak.

Cosa vedere alle Cinque Terre:

  • I borghi di Riomaggiore, Manarola, Corniglia, Vernazza e Monterosso al Mare
  • La Via dell’Amore
  • Il Castello di Riomaggiore
  • La Chiesa di San Lorenzo a Manarola
  • La Chiesa di San Bartolomeo a Corniglia
  • Il Castello Doria a Vernazza
  • Il Santuario di Nostra Signora della Salute a Monterosso al Mare

Consigli per trekking Cinque Terre:

  • Il periodo migliore per visitare le Cinque Terre è da aprile a ottobre, quando il clima è mite e il sole splende. Anche il periodo invernale è una buona alternativa, grazie a un meteo clemente che contraddistingue questo splendido spicchio di Liguria.
  • Per spostarsi tra i borghi, potete utilizzare il treno, il battello o i sentieri escursionistici.
  • Se avete intenzione di fare trekking, è importante indossare scarpe comode e portare con voi acqua e cibo.
  • Le Cinque Terre sono una zona molto turistica, soprattutto durante l’alta stagione. Se desiderate evitare la folla, vi consigliamo di visitare i borghi in settimana o durante la bassa stagione.

Opzioni alternative:

Se non avete molto tempo a disposizione, potete scegliere di visitare solo alcuni dei borghi delle Cinque Terre, ad esempio concentrandovi su Riomaggiore. In alternativa, potete fare un’escursione in barca o in kayak per ammirare la costa da una prospettiva diversa.

Mezzi di trasporto:

Le Cinque Terre sono facilmente raggiungibili in treno da Genova o La Spezia. Per spostarsi tra i borghi, potete utilizzare il treno, il battello o i sentieri escursionistici.

trekking cinque terre

Prodotti tipici da assaggiare alle Cinque Terre

La cucina ligure è ricca di sapori e di profumi mediterranei. Durante il vostro trekking alle Cinque Terre, vi consigliamo di assaggiare alcuni dei prodotti tipici della zona:

  • Pesto: Il pesto genovese è un condimento a base di basilico, pinoli, aglio, parmigiano reggiano e olio d’oliva. Viene utilizzato per condire la pasta, la focaccia e altre pietanze.
  • Focaccia: La focaccia è un pane schiacciato tipico della Liguria. Può essere mangiata “sola” o condita con olive, pomodori, formaggio o altri ingredienti.
  • Acciughe: Le acciughe sono un pesce azzurro molto diffuso in Liguria. Vengono consumate fresche o sotto sale.
  • Farinata:La farinata è una torta salata a base di farina di ceci, acqua, olio d’oliva e sale. Viene cotta in teglie di rame e servita calda o fredda.
  • Vino: La Liguria produce vini bianchi e rossi di ottima qualità. Tra i vini bianchi più conosciuti troviamo il Vermentino e il Pigato. Tra i vini rossi troviamo il Rossese di Dolceacqua e il Sciacchetrà.

Altri itinerari che potrebbero interessarvi:

Conclusione:

Le Cinque Terre sono un paradiso per gli amanti del trekking e della natura. Con i loro sentieri mozzafiato, i borghi pittoreschi e la cucina deliziosa, offrono un’esperienza indimenticabile a tutti coloro che desiderano immergersi nella bellezza della Riviera Ligure.

Avete già visitato le Cinque Terre? Quali sono i vostri sentieri preferiti? Conoscete qualche ristorante tipico da non perdere? Condividete le vostre esperienze nei commenti!

Speriamo che questo post vi sia stato utile per organizzare il vostro trekking alle Cinque Terre. Non esitate a contattarci se avete domande o se desiderate ricevere ulteriori consigli.

Lascia un commento

Scopri di più da Viaggi Self

Abbonati ora per continuare a leggere e avere accesso all'archivio completo.

Continue reading

Su questo sito utilizziamo strumenti di prima o terza parte che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie di statistica) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore.